EXCO, la prima fiera ibrida ecosostenibile

EXCO, la prima fiera ibrida ecosostenibile

This post is also available in: Inglese

EXCO IBRIDA ECOSOSTENIBILE – EXCO è stata la prima fiera in realtà virtuale su energie rinnovabili e innovazione tecnologica. La fiera online è un progetto lanciato da Ecofuturo Festival, manifestazione in presenza che questo anno non è stato possibile svolgere. Adesso però che si può tornare a dare vita a eventi in presenza anche EXCO torna rinnovata per l’ottava edizione sotto forma di fiera ibrida ancora più ecosostenibile.

EXCO nasce dall’esigenza di organizzare una fiera nel rispetto delle regole

EXCO nasce dal gruppo di Ecofuturo Festival, manifestazione in presenza nota da ormai molti anni. Quando la sua organizzazione tradizionale si è resa impossibile data la pandemia, gli organizzatori hanno comunque voluto un luogo dove far rivivere la filosofia e l’etica con cui Ecofuturo è nato.

Jacopo Fo, Fabio Roggiolani e Michele Dotti, in collaborazione con Advepa Communication hanno dato vita a EXCO, una fiera virtuale. La fiera si è svolta e si svolge ancora oggi online, caratteristica che la rende più sostenibile ed economica. Gli organizzatori hanno scelto questa forma di allestimento, non solo per le motivazioni sopra elencate, ma anche perché è il miglior modo possibile per portare avanti gli obiettivi e l’etica con cui in principio è nato Ecofuturo Festival.

Adesso che però è possibile tornare ad organizzare gli eventi in presenza EXCO si è modernizzata ancora di più.

EXCO la fiera ibrida ancora più ecosostenibile

La fiera EXCO, nello spirito che contraddistingue Ecofuturo, consente a tutte le associazioni e aziende di parteciparvi facilmente e con investimenti limitati. Tutto ciò in un ambiente paritario e condiviso. Le fiere virtuali, infatti, si prestano bene ad essere allestite anche in parallelo agli eventi in presenza. Ciò sarà molto importante anche perché, come abbiamo già visto in questo caso, il pubblico che gli eventi online riescono a raggiungere è nettamente superiore. Per tematiche come l’ecosostenibilità essere facilmente accessibile è fondamentale. Dal 13 al 17 luglio 2021, infatti sarà realizzato la fiera anche in presenza al Fenice Energy Green Park di Padova.

“Questa sarà la prima vera edizione dell’evento completamente ibrida, con un percorso di partecipazione fisico e virtuale allo stesso tempo, ormai già ampiamente definito a livello internazionale “the future of events”. Ecofuturo già dalle sue prime edizioni del 2015 e 2016 aveva iniziato a percorrere la strada del virtuale come alternativa e opportunità per gli interessati all’evento, perché potessero seguire le conferenze nel caso in cui non avessero potuto essere presenti fisicamente.”

Per coloro che visiteranno la fiera virtuale farlo è semplicissimo. Per accedervi basterà al sito web di Ecquologia e accedere alla sezione dedicata a EXCO. Una volta effettuato l’accesso potremmo cominciare la nostra visita. Le modalità con cui farlo saranno molteplici, infatti sarà possibile scegliere un avatar con cui muoversi tra i padiglioni, oppure utilizzare dei visori virtuali e vivere un’esperienza più completa a 360°. Non solo. In occasione di questa nuova versione ibrida sarà possibile partecipare alla fiera anche attraverso l’app disponibile sia per dispositivi IOS che Android.

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 325px;}